Chi erano "Captain" Bill Robertson e il Galactic Patrol?

Probabilmente "Captain" Bill Robertson è la persona maggiormente responsabile dell'etichetta di "Fantacienza" affibiata a Scientology. Dopo aver diffuso voci che la chiesa era stata infiltrata da spie, egli cercò di dare vita alla "Nuova Chiesa di Scientology" con i fondi della Chiesa, ma non ci riuscì.

Asseriva di essere un "OT etico" ma non agiva in quel modo. Bill aveva una predilezione nel vestirsi da donna e almeno due sue ex-mogli si sono lamentate dei suoi gusti particolari nel voler fare giochi "lesbici" poiché era solito vestire in abiti femminili e portare una parrucca, e si dedicava ad attività sessualmente perverse di fronte a uno specchio. Mentre ciò può risultare molto originale, ma forse non dannoso... egli ha anche rubato la moglie di un altro. Questo non è il modo in cui dovrebbe agire un "OT etico".

Asseriva di essere secondo in comando dopo L. Ron Hubbard ed effettivamente, per un periodo di due mesi, nel 1972 ebbe un ruolo molto importante nella Sea Org. Nei 10 anni successivi il suo comportamento divenne molto eccentrico. Diventò ossessionato nel ricordare le parole di una marcia musicale galattica e credeva che la chiesa fosse stata infiltrata da spie.

Poi, nel 1982, annunciò che non era solo Bill Robertson, un normale terrestre, ma che di fatto era Astar Paramejgian, uno dei tre esseri che controllavano le vite di miliardi di abitanti del "Settore 9",  un ammasso di migliaia di stelle e pianeti in questo settore della glassia.

Dette vita al Galactic Patrol (Pattuglia Galattica), ai FreeZoners e all'Org di Ron, tutti gruppi squirrel. Il problema con questi gruppi era che alteravano (o inventavano) la tecnologia. Astar Paramejgian (alias Bill Robertson) alla fine ha sviluppato un cancro maligno alla gola che lo ha portato alla morte.

DOCUMENTAZIONE:
Galactic Patrol Suppressive Group Declare

© Verba Volant. Tutti i diritti riservati.