Domande e Risposte

Clicca su una domanda per leggerne la risposta. Per chiudere la risposta clicca di nuovo sulla domanda, oppure su un'altra domanda.

Scientologists are generally pro-life and support solutions that are for the maximum survival for themselves, their family, group and mankind. In a civilized and social society abortion is usually not an option for maximum survival. Abortion is neither promoted nor generally accepted amongst Scientologists and certainly not pushed by the Church of Scientology or its founder, L. Ron Hubbard, to the contrary.

I have heard allegations that members of the religious order of the Church of Scientology, the Sea Organization, would have chosen to abort their pregnancy upon "pressure" from others. That is most likely not true and the reason why I think that is that I know personally dozens of members of the Sea Organization who are pausing their membership in the Sea Organization to become parents (I am attaching a couple of affidavits and reports from Scientology parents, former Sea Organization members, that describe in detail what experiences they made inside the organization when they realized the pregnancy).

It is true that the Sea Organization - some 5-6,000 members worldwide - does not allow its members to raise their children inside the organization. But if one choses to, the mother (and father) can pause the membership for the duration of the parenthood - or end it completely - and become a regular parishioner of the Church of Scientology. Maybe there is some disappointment going along with that, from colleagues who don't want to give up good work relationships or from superiors who don't want to lose a good worker, but this is a long way from supporting abortion or "pressuring" it. Already in 1950 Scientology founder
L. Ron Hubbard had the following to say about abortion:

"Once the child is conceived, no matter how 'shameful' the circumstances, no matter the mores, no matter the income, that man or woman who would attempt an abortion on an unborn child is attempting a murder which will seldom succeed and is laying the foundation of a childhood of illness and heartache.

"Anyone attempting an abortion is committing an act against the whole society and the future; any judge or doctor recommending an abortion should be instantly deprived of position and practice, whatever his 'reason.' "

"A woman who is pregnant should be given every consideration by a society which has any feeling for its future generations." (Google books link)

Here are some reports from former Sea Organization members who became parents (PDFs):

Collection of statements (PDF, 15 pages)

Official Church Statement, on abortion and other, June 2010 (PDF, 6 pages)

C'è stato un numero incalcolabile di concetti erronei sul “parto silenzioso” durante la gravidanza di Katie Holmes, divenuta moglie di Tom Cruise un po' di tempo fa. C'è un ottimo sito che spiega tutta la faccenda, ed è http://www.silentbirth.org.

Ad ogni modo, la risposta è che il “parto silenzioso” ha semplicemente a che vedere con il provvedere un ambiente calmo e tranquillo per la madre e il neonato.

In Scientology i bambini vengono considerati parte della "Seconda Dinamica".

In Scientology viene chiamata "dinamica" una spinta personale nei confronti della sopravvivenza. La prima fra queste spinte è l'impulso a sopravvivere come individuo, per esempio mangiando bene, stando bene, ecc. La seconda spinta è quella di sopravvivere attraverso il sesso, la famiglia e i bambini. Queste spinte sono otto (vedi la sezione sulle "Dinamiche" per maggiori informazioni). Sopravvivere bene nella Seconda Dinamica significa anche occuparsi dei propri bambini e della propria famiglia.

Solitamente gli Scientologist sono molto propensi ad aiutare i propri figli a vivere bene e a diventare più competenti possibile. E se ti è capitato di avere a che fare con i figli di Scientologist attivi, sai già come sono.

«AMA ED AIUTA I BAMBINI. I bambini di oggi diventeranno la civiltà del domani. Mettere al mondo un bambino, al giorno d'oggi, è un po' come gettarlo nella gabbia di una tigre. I bambini non sono in grado di padroneggiare il loro ambiente e non hanno alcuna reale risorsa. Hanno bisogno di amore e di aiuto per potercela fare nella vita.» (L. Ron Hubbard)

C'è un intero sito Internet su questo argomento, eccoti il link: http://www.scientologykids.com».

Francamente mi sembra un po' troppo. Tom Cruise fece una battuta a questo proposito quando nacque sua figlia Suri nel 2006. Ma era una battura, per diamine!

Insistere, invece, a diffondere questa diceria è un evidente segno di malafede intenzionale per screditare gratuitamente, oppure (la domanda sulla placenta mi fu posta personalmente), è segno di un quoziente intellettivo assai scarso. Tuttavia fu sufficiente invitare l'interlocurore a casa mia per una "sana pastasciutta alla placenta" che il tipo diventò improvisamente intelligente e si rese conto di averla sparata grossa. D'altro canto bisogna capirlo: l'aveva letto sui giornali (sic!).

Si tratta di una pseudo-terapia in cui un appartenente di una religione impopolare o controversa viene portato via, trattenuto contro la propria volontà e ripetutamente umiliato, fatto oggetto di invettive, tormentato e minacciato da individui, solitamente pagati dalla famiglia del malcapitato, finché non abiura la propria fede.

Questo termine è passato alla cultura popolare. Recentemente, a causa della pessima reputazione di diversi deprogrammatori, adesso viene utilizzata una terminologia diversa (eufemistica) per quel ruolo, tipo "interventisti" e "exit counselor".

Molti ex-membri che in seguito cercano di mettere a tacere le loro coscienze sporche dicendo peste e corna della religione di cui non fanno più parte, spesso sono stati appositamente "deprogrammati".

DOCUMENTAZIONE:

Si potrebbe dire che vi siano otto spinte (impulsi) nella vita. In Scientology vengono chiamate le "dinamiche".

Sono moventi o motivazioni. Le chiamiamo le otto dinamiche. Sono spinte alla sopravvivenza come o attraverso: 1) sé stessi, 2) il sesso e la famiglia, 3) i gruppi, 4) la razza umana, 5) gli esseri viventi (piante e animali), 6) l’universo materiale, 7) gli spiriti e 8) l’infinito o l’Essere Supremo.

Per una definizione completa delle dinamiche, rimandiamo al testo: "Scientology 0-8 - il libro dei fondamenti".

Stando alla definizione del dizionario, è una persona che ha abbandonato la propria fede religiosa, partito politico, oppure i propri principi o una causa. Solitamente vengono chiamati apostati gli ex membri di un movimento.

Ecco cosa dice Lonnie Kliever, professore di Studi Religiosi all’Università Metodista del Sud: «Non c’è smentita del fatto che gli apostati presentano visioni distorte delle nuove religioni al pubblico, agli studiosi e ai tribunali proprio a causa della loro propensione e desiderio di testimoniare contro la loro precedente adesione religiosa e le relative attività».

Qui il suo saggio integrale (in Inglese): “The Reliability of Apostate Testimony About New Religious Movements”.

Vedere anche la sezione Apostasia ed ex...

Gli apostati, ovvero gli ex membri, sono un fenomeno riconosciuto con ben precisi schemi di comportamento prevedibili, già ampiamente documentati dai sociologi e dagli studiosi di religioni. Giusto per citarne uno, il prof. Bryan Wilson, docente di filosofia della Oxford University in Inghilterra: «In generale, l’apostata ha necessità di auto-giustificarsi. Tenta di ricostruire il proprio passato, di farsi una ragione delle proprie precedenti adesioni, e di biasimare coloro che prima erano i suoi compagni più vicini. Abbastanza comunemente, l’apostata ha imparato a narrare una “storia atroce” per spiegare in che modo, tramite manipolazione, malizia, coercizione o inganno, egli venne indotto a unirsi o a restare in un’organizzazione che ora rinnega e condanna. Gli apostati, sotto i riflettori della stampa scandalistica, di quando in quando hanno cercato di realizzare profitti dai racconti delle loro esperienze grazie a storie vendute ai giornali…».

«Gli studiosi hanno un po’ alla volta riconosciuto le “storie atroci” come carattere distintivo dell’apostata, e sono anche giunti a considerarle come una categoria di fenomeni chiaramente riconoscibile». Ciò si verifica anche in altri gruppi, come anche nei matrimoni o nelle amicizie infrante. Chi abbandona un altro, talvolta si impegna fortemente a spiegare quanto era terribile la relazione o cerca di giustificare il fatto di aver abbandonato il proprio amico.

Si tratta di un meccanismo sociale e a volte è abbastanza fantastico da ascoltare, anche se non è proprio il modo migliore di scoprire la verità. Qualche ex membro potrà avere delle "cattive esperienze" da lamentare o pretendere che ce ne siano state. Quindi, chiaramente hanno deciso di non farsene carico e di abbandonare l’organizzazione. Forse non era stata la scelta giusta per loro. Proprio come la maggioranza delle altre associazioni religiose, Scientology non trattiene a sé degli appartenenti che non vogliono più esserlo.

Le pratiche di Scientology non vanno come dovrebbero se vengono fatte sotto pressione o false premesse. Quindi se uno vuole andarsene, dovrebbe farlo oppure aiutare a risolvere i torti che ritengono di aver subito. Gli ex membri che tentano di guadagnarsi da vivere facendo gli “esperti” della fede che hanno abbandonato, ovviamente non sono una fonte neutrale e non sono una fonte attendibile delle cose che riferiscono. Un modo imbattibile di scoprire qualcosa riguardo a Scientology è di recarsi in una chiesa locale o missione e di guardarsi attorno, fare un giro e informarsi.

Si può anche andare in una biblioteca e procurarsi un libro di Scientology. Un libro alquanto completo è intitolato “Che cos’è Scientology?” che spiega le credenze e la struttura organizzativa di Scientology; fra l’altro questo libro è online da almeno 10 anni. Ci sono anche 18 libri fondamentali in cui L. Ron Hubbard descrive le sue scoperte e le sue opere in ordine cronologico. Ultimo ma non meno importante, ci sono numerosi siti Internet con libri gratuiti o stralci di materiali di Scientology che la Chiesa ha messo a disposizione negli ultimi anni.

Questa è una diceria piuttosto popolare. Si presume sia stata detta durante un incontro delll'Eastern Science Fiction Association del 7 novembre 1948. (Tuttavia,altri resoconti parlano del 1947, o in un bar, o nella stanza di Lloyd Arthur Eshbach in un hotel.) Quello che sappiamo è: nel 1938, lo scrittore di fantascienza George Orwell scrisse in A Letter to Jack Common "Ma ho sempre pensato che si può fare un sacco di soldi creando una nuova religione...". Inoltre, sia David A. Kyle che Jay Kay Klein hanno firmato delle dichiarazioni giurate che il fatto non è successo. La maggior parte di queste affermazione sono fatte da persone decisamente contrarie ai libri di Hubbard, incluso quello scritto insieme al figlio disaffezionato di Hubbard.

La mia deduzione basata sul buon senso è che Hubbard non avrebbe creato una religione, e non gli avrebbe dedicato la vita, per "un milione di dollari". E se così fosse, perché allora donò alla Chiesa la maggior parte delle sue entrate per i diritti di autore sui libri? Ciò non fa senso.

Onestamente, anche se fosse stato detto come battuta a un amico o compagno, non ci sono evidenze che al tempo pianificasse di creare una religione. NOn c'è modo di sapere il contesto in cui potrebbe essere stato detto, ecc. A quanto si dice, sarebbe successo 2 anni prima della pubblicazione del libro Dianetics, e Hubbard non aveva alcun modo di conoscere la reazione del pubblico al libro né che la sua conseguente ricerca avrebbe spinto la sua vita in quella direzione.

DOCUMENTAZIONE:
David A. Kyle affidavit

Jay Kay Klein affidavit
Second Affidavit of David A. Kyle

No. È morto di colpo apoplettico. Per maggiori informazioni vedi questo articolo.

La motonave Freewinds

La motonave Freewinds è il natante che ospita un’organizzazione di Scientology speciale; essa solca i mari dei Caraibi dal 1988. Eccone una presentazione ufficiale (in Inglese) tratta dalla rivista "Scientology Today" e dal sito Internet "Freewinds.org".

La Chiesa di Scientology "Flag Ship Service Organization" si occupa di amministrare i livelli più elevati dei servizi religiosi di Scientology.

Nel Maggio del 2008, la Freewinds è stata tirata in secca per degli interventi di manutenzione straordinaria programmata e per delle modifiche strutturali atte a realizzare maggiori spazi per le convention che si tengono a bordo con persone di tutto il mondo.

I lavori sono stati completati e la nave è tornata a solcare le acque oceaniche entro la data dei festeggiamenti del ventesimo anniversario del suo viaggio inaugurale, tenutisi a Giugno del 2008. Centinaia di dignitari fra cui il Primo Ministro di Curaçao dalle Antille Olandesi hanno partecipato al "battesimo" della nuova Freewinds riattata.

La festa e le celebrazioni del viaggio inaugurale (durate cinque giorni e più) sono stati ripresi, come di consueto, e sono stati mostrati in tutte le Chiese di Scientology del mondo fra Luglio e Agosto del 2008.

La risposta vera e propria sarebbe semplicemente un «no» secco e risoluto.

Tuttavia è indispensabile una breve premessa per chiarire a dovere l’argomento.

In tempi recenti, un apostata di Scientology ha diffuso informazioni false e tendenziose sulla Freewinds. Il suo nome è Lawrence Woodcraft (vedasi foto qui sotto). Costui fece parte della Sea Organization (l’ordine religioso di Scientology) dalla seconda metà degli anni 1980 ai primi anni 1990.

Lawrence Woodcraft

Nel 1987, Woodcraft faceva parte del personale della Freewinds e lavorò per un breve periodo ai restauri della nave (la quale fu acquistata, restaurata, preparata e varata per l’appunto fra il 1987 e il 1988).

Nel 2001 (quindi oltre sette anni dopo aver abbandonato Scientology), questo apostata rilasciò una dichiarazione giurata nella quale affermò che sulla nave vi erano grandi quantità di amianto del tipo più pericoloso ("blue asbestos") e che di conseguenza i soggiorni sulla Freewinds sarebbero tuttora a rischio di cancro ai polmoni. Tale documento era stato poi pubblicato in un controverso sito italiano anonimo già più volte confutato da "Verba Volant Scripta Manent".

Molto semplicemente: le dichiarazioni di Woodcraft riguardano un periodo di tempo appena successivo all’acquisto della nave (oltre vent’anni fa), e di conseguenza non sono affatto pertinenti né alla situazione della Freewinds di qualche tempo dopo, né tanto meno a quella attuale, visto che costui abbandonò la Chiesa poco più tardi, e quindi non sa e non può sapere un bel nulla dei numerosi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria effettuati sul natante nel periodo successivo a quando se ne andò.

Peraltro, la pluridecorata Freewinds rappresenta un conclamato modello di efficienza e di sicurezza a livello mondiale, avendo sempre superato tutti i test cui è stata sottoposta dalle autorità sin dai primi anni 1990. Per inciso, anche al tempo dei lavori di restauro iniziali, quando fu scoperta l’effettiva presenza di amianto, vennero prese tutte le misure precauzionali previste dalle leggi dell’epoca, che ovviamente sono molto diverse da quelle attuali.

Infatti, per la cronaca, l’amianto venne messo al bando dai vari stati in epoche diverse, ma tutte successive al 1992.

Addirittura, in alcuni stati come il Canada ad esempio viene ancora utilizzato con restrizioni limitate nonostante la sua pericolosità.

Secondo il dizionario Dictionary.com Unabridged (v 1.0.1) basato sul Random House Unabridged Dictionary:

«Lavaggio del cervello (Brainwashing), un metodo per modificare sistematicamente le attitudini o alterare le convinzioni, che ha avuto origine nei paesi totalitari, per esempio tramite l'uso della tortura, droghe o tecniche di stress psicologico».

È risaputo e universalmente riconosciuto che la Chiesa di Scientology e i suoi membri sono contrari alle droghe. L'uso o l'abuso di droghe non fanno parte delle accuse mosse alla Chiesa.

La tortura viola la legge nella maggior parte delle nazioni (se non in tutte), di sicuro la viola negli Stati Uniti, e sono sicuro che se la Chiesa di Scientology fosse perseguita per tortura le prime pagine dei giornali ne parlerebbero.

Lisa McPherson era una Scientologist che morì a causa di un’eccessiva coagulazione del sangue sviluppatasi a seguito di un incidente d’auto. Alcuni individui senza scrupoli hanno tentato di trarre profitto dalla morte di questa ragazza e hanno creato un polverone intorno al decesso. Ecco perché è così conosciuta.

Ecco una breve sintesi della sua storia.

Lisa McPherson morì di ciò che i medici chiamano embolia polmonare (grumi nel sangue). Altre dichiarazioni di un medico (Dr. Joan Wood) si sono rivelate infondate, come la stessa dottoressa ha poi ammesso quando è stata messa di fronte ai fatti. Tant’è che nessuno degli esperti in medicina, in tutto il paese, consultati in merito alla vicenda, hanno mai avvalorato le conclusioni della Wood.

Quando la dottoressa ha realmente valutato i fatti, è invece giunta alla conclusione che Lisa McPherson morì per cause naturali provocate da un’embolia polmonare dovuta a una lesione agli arti inferiori a seguito di un incidente d’auto. Infatti, tutte le imputazioni contro la Chiesa sono state liquidate dal pubblico ministero.

Inoltre, quando tale prova venne mostrata al giudice (nella causa civile), egli decretò che Lisa McPherson era diventata parte della Chiesa di sua propria determinazione, e archiviò così la parte principale del caso. Ciò che rimaneva del procedimento venne poi concluso lo stesso anno.

Lisa non è stata maltrattata, al contrario si era affidata spontaneamente alle cure dei suoi amici. Non aveva perso 20 chili. Queste sono bugie inventate per collimare con una campagna di disturbo contro la Chiesa di Scientology e i suoi affiliati. Il medico ha stabilito che Lisa è morta per cause naturali.

DOCUMENTAZIONE

La "Lisa McPherson Trust, Inc." (sigla: LMT) era una compagnia di investimenti (a scopo di lucro) che aveva lo scopo di realizzare profitti sul caso di Lisa McPherson. Cessò l’attività nel Novembre 2001 e fu smantellato nel 2002 dopo che il maggior finanziatore aveva ritirato i propri fondi.

Malgrado le prove della natura accidentale della morte della sig.na McPherson, i critici della LMT hanno continuato a sfruttare il nome della poveretta nelle loro campagne di odio anti-Scientology, poco importa se l’avevano praticamente abbandonata, quando era in vita, a causa della sua fede in Scientology.

In altre occasioni, alcuni individui in qualche modo legati alla LMT hanno minacciato di usare violenza contro degli Scientologist, o di farli fuori se avessero messo piede nelle loro vicinanze, qualora pensassero di mettere in piedi lo stesso genere di manifestazioni di protesta che i portavoce della LMT regolarmente montavano davanti alle chiese di Scientology, allo staff e ai parrocchiani.

Simili angherie sono state messe in piedi recentemente da un gruppo chiamato "Anonymous". I membri di "Anonymous" sono stati ingannati con false notizie su Lisa McPherson, tanto da scegliere il suo giorno di nascita come data per le loro operazioni.

Lisa McPherson era una Scientologist che morì di un’embolia polmonare nel 1995 dopo essere stata curata e dimessa dal Morton Plant Hospital di Clearwater, Florida a seguito di un incidente d’auto. Lisa McPherson aveva una lesione che ricevette in quell’incidente d’auto e che purtroppo rimase sconosciuta a chiunque, compresi i medici del presidio.

Il rapporto ufficiale del medico legale della Pinellas County, stato della Florida, dichiara che Lisa McPherson morì per cause naturali a causa di un’eccessiva coagulazione del sangue sviluppatasi a seguito di un incidente d’auto.

Ecco come vengono portate avanti menzogne disgustose, a spese di un defunto, da quelli che tirano i fili delle marionette, stavolta nel 2008 sfruttando degli studentelli sfaccendati che si fanno chiamare "Anonymous".

No. Questa è una linea di attacco comune dei mercanti-di-odio. Non è vero. Non c'è alcun "rundown per gay".

Per quanto ne so, non ci sono cause pendenti per rapimento contro la Chiesa di Scientology. Di sicuro non ci sono condanne.

Poiché il rapimento è palesemente contro la legge, e poiché Scientology è la religione più esaminata al mondo, si va sul sicuro se si afferma che se la Chiesa rapisse la gente ci sarebbero processi e accuse. Ma non riesco a trovarne.

Circa il 99% delle Scritture di Scientology sono disponibili a chiunque. La maggior parte di questi materiali furono adattati od originariamente pubblicati in libri. I libri di Scientology sono disponibili nelle maggiori librerie del mondo, oltre che nelle Chiese di Scientology. Il materiale restante consiste di conferenze registrate di L. Ron Hubbard, rese completamente disponibili durante l'ultimo decennio (vedi sotto).

E quell'1%? Questo materiale è accessibile solo agli Scientologist esperti e non al pubblico generico. Lo studioso di religioni Jean E. Rosenfeld afferma:

«Tutte le religioni hanno dei miti sulla genesi, e tutte le religioni hanno materiali segreti per i non iniziati. ... I miti sono espressioni simboliche di verità esistenziali; non sono resoconti letterali di avvenimenti storici. Le loro verità — verità religiosa  — non sono soggette a verifica sperimentale. Le verità religiose sostengono e organizzano le società umane e danno identità  — e perciò, sanità — agli esseri umani. Esprimere se stessi religiosamente e simbolicamente è un ingrediente essenziale dell'essere umano. I miti saranno sempre con noi, sia che vengano creati dai cosmologi, come la teoria del Big Bang, o dai poeti e dai profeti come resoconti alternativi della creazione del mondo».

(Los Angeles Times, 22 February 2008[1], Jean E. Rosenfeld è uno storico delle religioni del Centro per gli Studi Religiosi della UCLA.

Nel dicembre 2009 la Chiesa di Scientology ha pubblicato 970 CD delle conferenze restaurate di L. Ron Hubbard che contengono una "registrazione giornaliera della ricerca e dello sviluppo" della tecnologia di Scientology. Il restauro di queste conferenze ha terminato un progetto lungo 25 anni per individuare e recuperare i nastri, i dischi mastro e altre registrazioni delle dettature e conferenze di L. Ron Hubbard. Maggiori informazioni sul recupero e la restaurazione di questi materiali sono descritte sul New York Times del 8 gennaio 2010:

I nuovi materiali sono stati annunciati durante la festa di Capodanno tenutasi all'Auditorium Shrine di Los Angeles e trasmessa a tutte le chiese del mondo. I nuovi materiali includono 1.020 conferenze e centinaia di libretti relativi ad esse provenienti dai corsi e dalle sedute dei ministri di Scientology dal 1953 al 1961. Includono disamine di come Hubbard giunse ai principi di Dianetics e la sua ricerca su tutto, dal prendere decisioni alla responsabilità personale.

Furono recuperati grazie alla ricerca diligente che ha portato i membri a trovare nastri e documenti in uno scantinato di Wichita, Kansas, in un deposito di trailer a Phoenix, e in un garage di Oakland, California, e altri luoghi. Alcuni materiali erano ritenuti persi.

«Siamo riusciti a recuperare delle conferenze che pensavamo letteralmente non sarebbero mai più state ascoltate» ha detto Davis.

La pubblicazione segna il terzo lotto delle opere di Hubbard da distribuire come parte di un progetto pluridecennale iniziato da Hubbard stesso e, dopo la sua morte nel 1986, portato a compimento dall'attuale leader della Chiesa, David Miscavige. Pubblicate nel 2005 e nel 2007, includono le versioni aggiornate di 18 libri fondamentali di Scientology per correggere errori di trascrizione, e centinaia di altre conferenze tenute da Hubbard.

«Avere questi materiali è una cosa immensa per la nostra religione. Si tratta di un vero rinascimento» ha detto Davis. «È come se si trattasse della riscoperta delle nostre scritture e di ciò che contengono e che significano».

Dal gennaio 2010 tutti questi materiali sono disponibili al pubblico (su http://www.lrh-books.com/acc/ e su http://www.bridgepub.com).

Scientology vince processi su processi che stabiliscono che essa è una religione. Tuttavia, indipendentemente da ciò che dicono i tribunali, Scientology ha una natura spirituale e si applica alla vita. Rende le persone più felici e più capaci nelle loro vite. Le aiuta spiritualmente. Ma non dovete dare retta a me, chiedetelo a uno Scientologist e non a un ex-membro che cercherà di vendervi la sua storia.

Gli Scientologist trovano molto offensivo che Scientology sia definita setta. La parola "setta" è ora il modo più detestabile di chiamare una religione. Viene usata dai bigotti come un'accusa non solo nei confronti di Scientology, ma di molte nuove religioni o di religioni minoritarie. Questi sono atti di "odio".

Naturalmente "Scientology è una setta" viene propagandato da alcuni prescelti, principalmente tramite internet. Purtroppo molte persone hanno preso questa parola e l'hanno usata senza ricevere alcuna vera informazione. Ciò è molto triste. Recentemente Scientology ha condotto una campagna chiamata "Scoprilo da te". Mi piacerebbe che più persone scoprissero le cose da sé. Andate in una Chiesa e fate un giro, oppure visitate uno dei siti ufficiali e fatevi la vostra idea. Nessuno vi chiuderà in una "stanza segreta e vi laverà il cervello". Tuttavia, vi potrebbe essere offerta una tazza di caffe.

Tenete presenti questi due fatti. Attaccare Scientology produce sempre della stampa, poiché Scientology interessa a un grande numero di persone. E ogni volta che un gruppo o un individuo pensa di aver creato una "cattiva repurazione" alla Chiesa, migliaia di persone attraversano la porta per vedere che cos'è tutto quel baccano. La maggior crescita nella storia di Scientology è coincisa con il maggior attacco dei media di tutti i tempi. Personalmente lo trovo singolare.

La maggior parte degli attacchi alla Chiesa di Scientology sono ad opera di un piccolo gruppo di apostati e di intolleranti professionisti. È raro che queste persone facciano qualcosa di più che asserire che la Chiesa ha commesso dei crimini e sparpagliano quelle asserzioni in internet. Poiché sembra essere più di moda colpire duramente qualcosa piuttosto che difenderla (specialmente se non si conosce nulla in proposito), le loro campagne sembrano avere successo. La verità è che, osservando la recente rapida espansione di Scientology, le loro campagne non hanno successo.

Suppongo che queste persone si sentono come se stessero facendo qualche tipo di favore al pubblico attaccando Scientology, altre religioni e la religione in generale, ma tutto ciò che fanno è propagandare odio, intolleranza e in definitiva mostrano le loro attività criminali.

Il vecchio Cult Awareness Network (CAN) era conosciuto per tale comportamento, con Rick Ross particolarmente coinvolto. Questo è un documento del Cesnur sull'argomento.

Alcuni dei nomi anti-religione e anti-Scientology più in vista sono:
Rick Ross
Andreas Heldal-Lund
Kristi Wachter
Mike Krotz
David Touretzky
Margaret Singer
Keith Henson
Tory Christman ("Magoo")
Gerald Armstrong
Ida Camburn
Ursula Caberta
Zenon Panoussis
Tilman Hausherr
Larry Wollersheim
Arnie Lerma

C'è un sito gestito da uno Scientologist chiamato Religious Freedom Watch (www.religiousfreedomwatch.org) che fornisce informazioni sui nomi sopracitati e altri. C'è una grande quantità di documenti e trascrizioni dei tribunali su quel sito e non li ripeterò qui.

Mark Rathbun è un ex-Scientologist che in passato ha lavorato vicino al leader ecclesiastico della Chiesa di Scientology, David Miscavige. Dopo la scoperta della sua cattiva gestione, della violenza contro altri e delle alterazioni di Scientology, fu retrocesso di grado e lasciò la Chiesa nel 2004. Dal 2009 circa è stato pubblicamente un anti-Scientologist.

Durante la sua permanenza in Scientology Mark Rathbun chiamava se stesso "Marty" Rathbun.

Prima di diventare un apostata Marty Rathbun ha fatto un annuncio pubblico nel quale in essenza dice di aver cercato per anni di distruggere altri, incluso David Miscavige, per nascondere i propri fallimenti.

Vedi il video http://www.freedommag.org/special-reports/cnn/video-a-beating-every-day.html

Nel 2009 e nel 2010 Mark Rathbun ha continuato le sue confessioni pubbliche (questa volta sui media*). Ha detto di aver cercato di danneggiare la Chiesa di Scientology e il suo leader distruggendo prove giudiziarie di cui era responsabile, e di comportamenti fisicamente violenti verso altri. Si è anche vantato pubblicamente di aver detto ad altri di mentire a proposito della loro Chiesa nel tentativo di "vincere" un caso legale (tale complotto fu scoperto dal leader della Chiesa David Miscavige, il quale raddrizzò il caso e fece in modo che tutti i coinvolti si scusassero con il tribunale).

Nel maggio 2010 Rathbun ha anche detto di aver sabotato un sistema interno di correzione degli auditor - il "look in system", che consiste nel filmare le sedute pastorali con videocamere in bella vista rivolte all'e-meter e alla stanza e con l'accordo di tutti i coinvolti, per essere analizzate dal Supervisore del Caso, il cui compito è di assicurare l'esito positivo della seduta. Il tutto per fare in modo che la scorretta applicazione di Scientology fosse scoperta il più tardi possibile.

I misfatti di Rathbun erano delle gravi violazioni dei codici etici della Chiesa di Scientology, che da soli giustificano l'espulsione immediata dalla Chiesa.

Girano voci che Mark Rathbun sta cercando di prendere il controllo della Chiesa di Scientology o che fa parte di qualche scisma di Scientology, il che fa a pugni con il fatto che il network internazionale di Scientology ha visto la sua mggiore espansione proprio da quando Mark Rathbun se ne è andato. Non è una sorpresa per gli Scientologist ed è facilmente spiegabile: le continue azioni distruttive di Mark Rathbun durante la sua permanenza come staff della chiesa sono state rimosse insieme a lui. Maggiori informazioni sulla crescita della Chiesa di Scientology possono essere trovate qui.

*Nell'estate 2009 la Chiesa di Scientology ha pubblicato molte trascrizioni che hanno a che fare con le confessioni di Mark Rathbun ai media. Sono online qui:

http://www.freedommag.org/merchants-of-chaos

http://www.freedommag.org/mark-marty-rathbun-betrayal.html

David Mayo è un ex-Scientologist ed ex-membro della Sea Org. Per un periodo è stato la persona responsabile dell'accuratezza delle scritture della chiesa. Tuttavia, nel 1983, è stato dichiarato Persona Soppressivaed espulso permanentemente dalla Chiesa per aver creato disastri tecnici falsificando rapporti, facendo passare materiali creati da lui stesso come scritture di L. Ron Hubbard e, tramite alterazione della procedura di Scientology, per aver potenzialmente minacciato la vitalità e la salute mentale di migliaia di Scientologist con le sue azioni. Alla fine si è unito con altri nell'alterare dei dati OT rubati e nel tentare di consegnarli al pubblico. Tale gruppo è fallito.

Non ho idea idea di dove si trovi oggi, ma sembra che stia lontano dagli affari della Chiesa.

DOCUMENTAZIONE:
Robin Scott Court Papers
David Mayo Suppressive Person Declare

Probabilmente "Captain" Bill Robertson è la persona maggiormente responsabile dell'etichetta di "Fantacienza" affibiata a Scientology. Dopo aver diffuso voci che la chiesa era stata infiltrata da spie, egli cercò di dare vita alla "Nuova Chiesa di Scientology" con i fondi della Chiesa, ma non ci riuscì.

Asseriva di essere un "OT etico" ma non agiva in quel modo. Bill aveva una predilezione nel vestirsi da donna e almeno due sue ex-mogli si sono lamentate dei suoi gusti particolari nel voler fare giochi "lesbici" poiché era solito vestire in abiti femminili e portare una parrucca, e si dedicava ad attività sessualmente perverse di fronte a uno specchio. Mentre ciò può risultare molto originale, ma forse non dannoso... egli ha anche rubato la moglie di un altro. Questo non è il modo in cui dovrebbe agire un "OT etico".

Asseriva di essere secondo in comando dopo L. Ron Hubbard ed effettivamente, per un periodo di due mesi, nel 1972 ebbe un ruolo molto importante nella Sea Org. Nei 10 anni successivi il suo comportamento divenne molto eccentrico. Diventò ossessionato nel ricordare le parole di una marcia musicale galattica e credeva che la chiesa fosse stata infiltrata da spie.

Poi, nel 1982, annunciò che non era solo Bill Robertson, un normale terrestre, ma che di fatto era Astar Paramejgian, uno dei tre esseri che controllavano le vite di miliardi di abitanti del "Settore 9",  un ammasso di migliaia di stelle e pianeti in questo settore della glassia.

Dette vita al Galactic Patrol (Pattuglia Galattica), ai FreeZoners e all'Org di Ron, tutti gruppi squirrel. Il problema con questi gruppi era che alteravano (o inventavano) la tecnologia. Astar Paramejgian (alias Bill Robertson) alla fine ha sviluppato un cancro maligno alla gola che lo ha portato alla morte.

DOCUMENTAZIONE:
Galactic Patrol Suppressive Group Declare

© Verba Volant. Tutti i diritti riservati.