Domande e Risposte - Scritture

Circa il 99% delle Scritture di Scientology sono disponibili a chiunque. La maggior parte di questi materiali furono adattati od originariamente pubblicati in libri. I libri di Scientology sono disponibili nelle maggiori librerie del mondo, oltre che nelle Chiese di Scientology. Il materiale restante consiste di conferenze registrate di L. Ron Hubbard, rese completamente disponibili durante l'ultimo decennio (vedi sotto).

E quell'1%? Questo materiale è accessibile solo agli Scientologist esperti e non al pubblico generico. Lo studioso di religioni Jean E. Rosenfeld afferma:

«Tutte le religioni hanno dei miti sulla genesi, e tutte le religioni hanno materiali segreti per i non iniziati. ... I miti sono espressioni simboliche di verità esistenziali; non sono resoconti letterali di avvenimenti storici. Le loro verità — verità religiosa  — non sono soggette a verifica sperimentale. Le verità religiose sostengono e organizzano le società umane e danno identità  — e perciò, sanità — agli esseri umani. Esprimere se stessi religiosamente e simbolicamente è un ingrediente essenziale dell'essere umano. I miti saranno sempre con noi, sia che vengano creati dai cosmologi, come la teoria del Big Bang, o dai poeti e dai profeti come resoconti alternativi della creazione del mondo».

(Los Angeles Times, 22 February 2008[1], Jean E. Rosenfeld è uno storico delle religioni del Centro per gli Studi Religiosi della UCLA.

Nel dicembre 2009 la Chiesa di Scientology ha pubblicato 970 CD delle conferenze restaurate di L. Ron Hubbard che contengono una "registrazione giornaliera della ricerca e dello sviluppo" della tecnologia di Scientology. Il restauro di queste conferenze ha terminato un progetto lungo 25 anni per individuare e recuperare i nastri, i dischi mastro e altre registrazioni delle dettature e conferenze di L. Ron Hubbard. Maggiori informazioni sul recupero e la restaurazione di questi materiali sono descritte sul New York Times del 8 gennaio 2010:

I nuovi materiali sono stati annunciati durante la festa di Capodanno tenutasi all'Auditorium Shrine di Los Angeles e trasmessa a tutte le chiese del mondo. I nuovi materiali includono 1.020 conferenze e centinaia di libretti relativi ad esse provenienti dai corsi e dalle sedute dei ministri di Scientology dal 1953 al 1961. Includono disamine di come Hubbard giunse ai principi di Dianetics e la sua ricerca su tutto, dal prendere decisioni alla responsabilità personale.

Furono recuperati grazie alla ricerca diligente che ha portato i membri a trovare nastri e documenti in uno scantinato di Wichita, Kansas, in un deposito di trailer a Phoenix, e in un garage di Oakland, California, e altri luoghi. Alcuni materiali erano ritenuti persi.

«Siamo riusciti a recuperare delle conferenze che pensavamo letteralmente non sarebbero mai più state ascoltate» ha detto Davis.

La pubblicazione segna il terzo lotto delle opere di Hubbard da distribuire come parte di un progetto pluridecennale iniziato da Hubbard stesso e, dopo la sua morte nel 1986, portato a compimento dall'attuale leader della Chiesa, David Miscavige. Pubblicate nel 2005 e nel 2007, includono le versioni aggiornate di 18 libri fondamentali di Scientology per correggere errori di trascrizione, e centinaia di altre conferenze tenute da Hubbard.

«Avere questi materiali è una cosa immensa per la nostra religione. Si tratta di un vero rinascimento» ha detto Davis. «È come se si trattasse della riscoperta delle nostre scritture e di ciò che contengono e che significano».

Dal gennaio 2010 tutti questi materiali sono disponibili al pubblico (su http://www.lrh-books.com/acc/ e su http://www.bridgepub.com).

© Verba Volant. Tutti i diritti riservati.