La Santona degli anti-sette

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo articolo dall’Ufficio Affari Pubblici della Chiesa di Scientology.

Per l’ennesima volta la televisione di Stato ha scelto di dare spazio a Maria Pia Gardini, fonte già ampiamente screditata e inattendibile di reiterate accuse contro la Chiesa di Scientology.

La Prigione delle “Sette”?

Riceviamo questa interessante documentazione dall’Ufficio Affari Pubblici della Chiesa di Scientology, e volentieri la pubblichiamo.

Ancora una volta la RAI, servizio pubblico che paghiamo con le nostre tasse, ha ritenuto di dover dare voce ad una fonte ampiamente screditata quale la signora Maria Pia Gardini, che non ha perso l’occasione per infangare ancora una volta la religione che ha abbandonato e la Chiesa che l’ha dichiarata persona sgradita.

Critica al Libro “Occulto Italia”

La Chiesa di Scientology ha prodotto e diramato questo documento, autorizzandoci a pubblicarlo, riguardo il controverso libro dei giornalisti Stefano Pitrelli e Gianni Del Vecchio, edito da Rizzoli BUR.

CNN – L'inchiesta parziale – terza e ultima parte

Ruthbun in piscinaLa terza e ultima parte del video riguardante l’inchiesta della CNN, oltre ad evidenziare ulteriormente, che il giornalista americano Anderson Cooper, ha fatto un pessimo lavoro di ricerca, confuta le affermazioni dell’apostata Marty Rathbun riguardo le condizioni di vita e lavoro dei membri di Scientology presso la sede dove lui stesso operava prima di essere espulso dalla Chiesa di Scientology.

CNN – L'inchiesta parziale - seconda parte

La scorsa settimana abbiamo pubblicato la prima parte dell’inchiesta giornalistica “pilotata” fatta dal giornalista americano della CNN Anderson Cooper.

CNN – L'inchiesta parziale – prima parte

Circa un anno fa, il giornalista americano della CNN Anderson Cooper, ospitando nel suo show l’apostata anti-Scientology Marty Mark Rathbun, ispiratore anche di un gruppetto di suoi emuli italiani, ha dato l’avvio a una serie di trasmissioni che, secondo lui, contenevano rivelazioni clamorose riguardo la Chiesa di Scientology e i suoi leader.

Brescia: conferenza "I colori dell'anima"

La sera di Sabato 12 Marzo 2011 a Brescia, di fronte a un folto pubblico che ha stipato la Sala Savoldo del prestigioso e storico Hotel Vittoria, si è tenuta la conferenza multimediale "I colori dell'anima". Relatore il Dott. Gabriele Segalla, con l'introduzione dell'Avv. Fabrizio d'Agostini del foro di Torino e la presentazione del Rev. Luigi Brambani.

Il “New Yorker” e la strumentalizzazione di Paul Haggis

Sezione: 

Il 7 febbraio 2011 la rivista americana "The New Yorker" ha pubblicato un articolo di ben 28 pagine sulla Chiesa di Scientology col pretesto di presentare un "profilo di Paul Haggis" (un anti-Scientologist) scritto dal cronista del New Yorker Lawrence Wright. In realtà, l'articolo non era su Paul Haggis, poiché quest'ultimo è servito solo come pretesto, ad uso e consumo del New Yorker, per scrivere un pezzo contro la Chiesa. Naturalmente, questo non sorprende molto, dato che pochissimi sanno chi sia Paul Haggis mentre tutti conoscono Scientology!

Perché gli apostati sono poco attendibili?

Gli apostati, ovvero gli ex membri, sono un fenomeno riconosciuto con ben precisi schemi di comportamento prevedibili, già ampiamente documentati dai sociologi e dagli studiosi di religioni. Giusto per citarne uno, il prof. Bryan Wilson, docente di filosofia della Oxford University in Inghilterra: «In generale, l’apostata ha necessità di auto-giustificarsi. Tenta di ricostruire il proprio passato, di farsi una ragione delle proprie precedenti adesioni, e di biasimare coloro che prima erano i suoi compagni più vicini.

Scientology: riconoscimento religioso in Argentina

Nella Risoluzione del 18 novembre 2008, n. 2332, il Ministero de Relaciones Exteriores, Comercio Internacional y Culto dell'Argentina decreta che la Chiesa di Scientology è una religione e la iscrive nel Registro Nazionale dei Culti.

Pagine

Subscribe to Verba Volant Scripta Manent RSS

© Verba Volant. Tutti i diritti riservati.